Tutti i modi per sostenerci

La Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus ha bisogno del vostro sostegno

Ringraziamo tutti i sostenitori che fino ad oggi hanno partecipato attivamente con donazioni e/o un poco del proprio tempo, per dare la possibilità alla Fondazione di continuare a finanziare e a partecipare a tanti progetti in corso per le persone che hanno bisogno di aiuto e anche pensare di svilupparne altri.

Bollettino Postale

ccp n° 72120595 intestato a Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio ONLUS

Vai alla pagina donazioni

Bonifico Bancario

Banca Prossima
IT75N0335901600100000119838
 intestato a Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio ONLUS

Vai alla pagina donazioni

Carta di Credito

Verrai reindirizzato sulla pagina Paypal. Puoi donare con carta anche senza possedere un account Paypal.

Vai alla pagina donazioni

Donazioni

Donazioni libere

Donazione con carta di credito

Se hai una carta di credito puoi effettuare la donazione direttamente da qui

Vai alla pagina donazioni

Donazione tramite versamento Bancario o Postale

Banca Prossima - IBAN: IT75N0335901600100000119838
intestato a Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio

Vai alla pagina donazioni

Si può versare alla Fondazione tramite Bollettino Postale

ccp n. 72120595
intestato a Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus;

Vai alla pagina donazioni

Donazione in Contanti o per Assegno

Chi lo desidera può versare un'offerta tramite assegno o contanti venendo direttamente alla segreteria della Fondazione, presso l’Istituto Maria Consolatrice di Milano (Via M. Gioia n° 51) aperta il lunedì–venerdì dalle ore 09.00 alle 16.00.

Per ulteriori informazioni o appuntamenti telefonare al numero 3349750523

Vi ricordiamo che l'assegno deve essere intestato a Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus

Donazione alla Memoria

La donazione in memoria di una persona cara che ci ha lasciato, tiene vivo il suo ricordo e dà la speranza di una vita migliore alle tante persone bisognose (in modo particolare bambini e donne), in disagio sociale o in malattia di cui si occupa la nostra Fondazione.

La donazione è un gesto concreto che rende omaggio più di ogni altra cosa alla persona cara scomparsa. Un’opera di bene vale più di 1000 fiori.

  • il giorno in cui lascia questo mondo terreno, per unirsi al Signore;
  • il giorno in cui si celebra l'anniversario della sua scomparsa;
  • il giorno in cui si celebra una ricorrenza significativa alla persona che ci ha lasciato.

La donazione alla memoria è un’occasione di condivisione con le persone che hanno amato la persona scomparsa.

In questo caso è necessario inviare copia del versamento all'indirizzo email fondazionepadrearsenio@ismc.it o tramite fax al numero 02 67491884, specificando l'indirizzo della famiglia e/o persone a cui la Fondazione manderà la lettera di ringraziamento, il nome della persona che si vuole ricordare e la persona o le persone che hanno effettuato la donazione.

Le modalità per effettuare la donazione in memoria di una persona cara sono:

  • Online;
  • bollettino postale ccp n. 72120595 intestato a Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus;
  • bonifico bancario sul conto corrente Banca Intesa San Paolo IBAN IT11T0306909533625022362010

Vai alla pagina donazioni

Lasciti Testamentari

Scegliere La Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus nel tuo testamento è un gesto d’amore e di carità volto a costruire un futuro migliore a tutte le persone sofferenti e bisognose di aiuto, in Italia e dei Paesi in via di sviluppo, attraverso i molteplici progetti afferenti le Comunità, gestite direttamente o indirettamente dalle Suore di Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus.

Un lascito testamentario è una scelta di grande valore di solidarietà (testamento con modalità sociale) perché significa guardare lontano, al di là di noi stessi: la testimonianza più tangibile verso il prossimo in grave stato di disagio.

Come fare un lascito alla Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus

Per fare un lascito a favore della nostra Fondazione indica nel tuo testamento il nome dell’ente Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus e il codice fiscale 97427850157.

Cosa può fare La Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus con un lascito nel tuo testamento?

Ecco qualche esempio:

Un lascito testamentario di 2.600 servirà per garantire l’adozione a distanza per due bambini/e per la durata di 5 anni così che possano terminare un corso di studio, aiutando anche la loro famiglia di origine.

Un lascito testamentario di 10.000 servirà ….. Un lascito testamentario di 20.000 servirà ….. Un lascito testamentario di 50.000 servirà ….. Un lascito testamentario di 10.000 servirà ….. Un lascito testamentario di 250.000 servirà……

Cosa fa la Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus dei beni mobili e immobili che sono lasciati in eredità nel tuo testamento?

La Fondazione per i beni ricevuti ineredità, in via prioritaria valuta la possibilità di utilizzare il bene direttamente per un progetto specifico, solo in caso di non utilizzo diretto vende i beni per finanziare, con la somma ricavata, progetti a favore di donne, bambini e uomini in difficoltà in Italia e nei Paesi in via di sviluppo.

È possibile dare una finalità specifica ad un lascito a favore della Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus inserito nel tuo testamento?

Si, è possibile indicare nel proprio testamento la destinazione del lascito in favore della Fondazione per una delle nostre Comunità in Italia o all’estero, per borse di studio per studenti meritevoli in Italia o all’estero (anche adulti), per un’adozione a distanza della durata di almeno 5 anni (euro 2600), per l’acquisto di materiali.

Nel caso il lascito testamentario sia soggetto ad un vincolo di destinazione estremamente specifico, la Fondazione potrebbe trovarsi nell’impossibilità di accettare il lascito, rinunciando così di utilizzare al meglio il tuo lascito a seconda delle priorità dei progetti della Fondazione in quel determinato momento.

La Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio Onlus può essere beneficiaria di una polizza di assicurazione sulla vita?

Si, il premio dell'assicurazione sulla vita non fa parte del patrimonio ereditario e può essere destinato ad un'organizzazione non profit come la nostra Fondazione.

Vai alla pagina donazioni

Trattamento fiscale delle donazioni

Trattamento fiscale delle donazioni a favore delle organizzazioni non lucrative di solidarietà sociale (O.N.L.U.S.)

In termini fiscali oggi è ancora più conveniente e vantaggioso donare!

Deducibilità fiscale per le persone fisiche a favore delle Onlus

Le persone fisiche possono scegliere se dedurre o detrarre l'importo complessivo delle donazioni fatte alla Fondazione Maria Consolatrice di Padre Arsenio

Rif.: art. 14, decreto legge n. 35/2005

Le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo e comunque non oltre 70.000 EUR/anno.

In alternativa

Rif.: art. 15, comma 1, lettera i-bis) D.P.R. 917/86

Dall’imposta lorda si detrae un importo pari al 19 per cento delle erogazioni liberali in denaro, per importo non superiore a 2.065,83 EUR (4 milioni di lire), a favore delle Onlus.

Se sei un'azienda (o un ente soggetto all'imposta sul reddito delle società - IRES) potrai:

Deducibilità fiscale nell'ambito del reddito d'impresa

Rif.: art. 14, decreto legge n. 35/2005

Le liberalità in denaro o in natura erogate dalle persone fisiche e da enti soggetti all’imposta sulle società in favore delle Onlus sono deducibili fino al 10% del reddito complessivo e comunque non oltre 70.000 EUR/anno.

In alternativa:

Rif.: art. 100, comma 2, lettera h) D.P.R. 917/86:

Sono deducibili le erogazioni liberali in denaro sino al 2% del reddito d’impresa dichiarato, a favore delle Onlus.

Adozioni a distanza

Sosteniamo un bambino a distanza!
Tutti i giorni nelle nostre Comunità in Africa e Brasile arrivano bambini accompagnati da un familiare e molte volte soli, sebbene molto piccoli (4/5 anni), che chiedono il nostro aiuto: cibo, cure mediche e inserimento nella scuola.

SCOPRI COME